, La notizia del giorno

Crescere in Digitale: tirocini retribuiti per digitalizzare le Aziende italiane

Dopo un momento di pausa e tanta attesa prende il via la II edizione del Progetto “Crescere in Digitale”, a cura di ANPAL e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali realizzato in partnership con Unioncamere e Google, e che avrà durata fino al 30 giugno 2020.

Il progetto promuove attraverso l’acquisizione di competenze digitali, l’occupabilità di giovani che non studiano e non lavorano, i cosiddetti NEET, investendo sulle loro competenze per accompagnare le imprese nel mondo di Internet da un lato, e incoraggiando la digitalizzazione delle Aziende dall’altro.

Attraverso tirocini da sei mesi rimborsati con 500 euro al mese con le risorse di Garanzia Giovani, verranno effettuati formazione e tutoraggio in azienda in modo da favorire una crescita professionale del tirocinante ed un migliore inserimento nel contesto aziendale. Le attività del tirocinante in azienda riguardano esclusivamente la valorizzazione e promozione della sua attività online. Nello specifico: social media management, e-commerce, creazione di contenuti testuali e audiovisivi, ottimizzazione sito web e contenuti SEO.

Per far parte di questo progetto, Aziende e NEET si registrano al portale. Precisamente, le Aziende qui mentre gli aspiranti tirocinanti effettuano prima il percorso formativo online.

Per semplificare, si susseguono due fasi:

 FASE 1 – Formazione online da parte del tirocinante, della durata di 50 ore, al termine delle quali è previsto un esame finale e il rilascio di un Certificato

  • si tratta di 50 ore di lezioni in cui verranno trattati esempi pratici e casi di studio su tutti gli aspetti di Internet per le imprese. Al termine del corso è previsto un test, entrambi completamente online;
  • dopo il superamento del test i giovani idonei potranno essere convocati a partecipare ai laboratori sul territorio (formazione specialistica di gruppo e individuale – misura 2A) e, se selezionati, potranno accedere ai tirocini extracurriculari (misura 5).

FASE 2 – Laboratorio presso la Camera di Commercio

Il laboratorio è un momento importante per la formazione del ragazzo e il matching con le imprese, rappresenta una misura di politica attiva (2A “formazione mirata all’inserimento lavorativo”) finanziata da Garanzia Giovani.

Il laboratorio si suddivide in 2 momenti:

  • sessioni di formazione di gruppo (2 ore) organizzate da e/o presso le strutture delle Camere di Commercio territorialmente competenti, volte a migliorare le conoscenze tecniche e di presentazione del giovane candidato e delle sue skill;
  • sessioni di formazione individuale (3 ore in media, fino a 4 totali che si possono svolgere anche in giorni e momenti diversi), durante le quali un docente guiderà il giovane a presentarsi al meglio e accompagnerà i colloqui tra imprese candidate e gli aspiranti tirocinanti, al fine di valutarne insieme l’ingresso in azienda. Le ore individuali vengono anche impiegate per orientare al meglio giovane e impresa all’avvio dell’attività anche grazie all’analisi degli aspetti formativi e contrattuali del tirocinio.

Una volta terminate le ore di sessioni individuali le aziende sono chiamate a indicare delle preferenze sui candidati e il team di progetto si occupa di creare gli abbinamenti ideali in base alle preferenze espresse dalle aziende e sentendo, se necessario, anche il parere del giovane candidato.

Successivamente poi si dà avvio formale al tirocinio favorendo l’accesso ad un Registro Elettronico sul quale monitorare ingressi, attività svolte, risultati finali.

È importante sapere inoltre che:

  • la Fase 1 è propedeutica alla Fase successiva, ma può oltretutto essere svolta da chiunque desideri formarsi e sviluppare competenze digitali;
  • nel caso in cui Tirocinante e Azienda si siano già “scelti” il matching diretto può essere effettuato sulla piattaforma e comunicato alla Camera di Commercio, con il vantaggio di “accelerare” l’attivazione e l’avvio del tirocinio.

Si precisa che per i tirocini attivati nell’ambito di Crescere in Digitale non è prevista alcuna quota di indennizzo a carico dell’azienda, l’intera somma di 500 euro mensili è erogata a valere sui fondi di progetto.

In base alle attuali previsioni, l’ammontare dell’erogazione sarà su base bimestrale posticipata e verrà accreditato direttamente da Unioncamere il mese successivo alla chiusura del periodo di rendicontazione di riferimento, in base ai tempi necessari alle verifiche formali sulla documentazione.

Hai un’impresa e sei interessato a procedere?

Contattarci per avere tutto il nostro supporto e cogliere al volo la preziosa occasione di migliorare la tua presenza online e offrire nuove opportunità di crescita personale e professionale a giovani ragazzi e ragazze.

E noi siamo felici di aiutarvi in questo. 🙂

Post Your Thoughts

Call Now Button